domenica 5 ottobre 2014

MOC: SoNE EP VI: Intercepting the communications...


Here we with my second entry for SoNE Episode VI: Bounty Hunter Hunt on Ord Mantell: Intercepting the communications...

The spaceport of the capital of Ord Mantell, Worlport, had barely a IT infrastructure that could be defined like this, so the team of the rebel soldier Wedge09 had been diverted to another type of interception: all the ships that want land and depart, had, even little, to communicate with the spaceport, if only to know what docking bay they would use or if their route was clear, so if you could monitor the communication, you would know who and what was coming and going.

Installed an interception antenna away from prying eyes, the rebel team began the slow work of sifting the telecommunications from their new location.

"Hey, boss!" called the technician doing the interception "We've got something!"

An identification code of a vessel was connected to the Slave I "Found it!" "Wait... there's a problem..." the technician remained silent for a moment continuing to watch the screen and listening to the communications in his headphones  "They report that is departing from Ord Mantell!" "Damn!" This meant that the Slave I and with it, Boba Fett, were already on the planet when they arrived but that they were very well hidden.

"Another hole in the water, but this time we were closer..."


Enjoy! d:-)
-
Eccomi con la mia seconda entry per il SoNE Episode VI: Bounty Hunter Hunt on Ord Mantell: Intercepting the communications...

Lo spazioporto della capitale di Ord Mantell, Worlport, disponeva a malapena di un sistema informatico che si potesse definire tale, perciò la squadra di ribelli del soldato Wedge09, era stata dirottata su un altro tipo di intercettazione: tutte le navi che atterravano e partivano dovevano, per quanto poco, comunicare con lo spazioporto, anche solo per sapere che baia di attracco avrebbero usato, perciò se si riusciva a monitorare quelle comunicazione, si poteva sapere chi e che cosa andava e veniva.

Installata un'antenna di interecettazione lontano da occhi indiscreti, la squadra aveva iniziato il lento lavoro di vaglio delle telecomunicazioni dalla loro nuova postazione.
"Ehi, capo!" chiamò il tecnico addetto all'intercettazioni "Abbiamo qualcosa!"

Un codice di identificazione di una nave era stato collegato alla Slave I
"Trovato!" "Aspetti... c'è un problema..." il tecnico rimane un attimo in silenzio prima di continuare osservando lo schermo e ascoltando le comunicazioni in cuffia "Segnalano che sta partendo da Ord Mantell!" "Maledizione!" questo significava che la Slave I e con lei Boba Fett si trovava già sul pianeta al loro arrivo ma che era rimasta ben nascosta.

"Un altro buco nell'acqua, però stavolta siamo più vicini..."

Enjoy! d:-)


Links:

Nessun commento: